Green Pass le regole dal 1° febbraio 2022

Il Governo ha approvato nuove regole anti Covid che entreranno in vigore da martedì 1° febbraio.

Per tutti gli over 50 non vaccinati – fatto salvo chi ne fosse esentato per motivi di salute certificati – è prevista una multa di 100 euro una tantum. I controlli saranno fatti a campione dall’Agenzia delle entrate. Dal 15 febbraio entrerà anche in vigore l’obbligo del Green pass rafforzato per tutti gli over 50 per accedere al luogo di lavoro, e sono previse multe dai 600 ai 1.500 euro per chi sarà sorpreso senza il certificato. Chi non è provvisto del Green pass rafforzato sarà considerato assente ingiustificato e vedrà la sospensione dello stipendio, ma manterrà comunque il lavoro.

Modificata anche la durata del cosiddetto “super” Green pass: ridotta la validità da 9 a 6 mesi per chi ha ricevuto solo la prima o la seconda dose; durata illimitata per chi ha ricevuto tutte e tre le dosi. Il Green pass base si potrà continuare ad ottenere con i tamponi, e la sua validità continuerà ad essere di 48 ore per il tampone rapido e di 72 ore per il tampone molecolare.

Il Green pass base sarà necessario per accedere negli uffici, in posta, in banca e nelle librerie. È prevista una sanzione da 400 a 1.000 euro sia per chi accede senza Green pass a sia per i gestori che omettono di effettuare la verifica.

Non servirà il Green pass per entrare in tutti gli esercizi commerciali dedicati alla vendita di cibo e bevande, come ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimarket, mercati all’aperto e negozi di surgelati.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: