Controlli del Nas sulla sicurezza nella filiera del latte in Abruzzo, attività sospese e sequestri”

TERAMO – Tre attività sospese, 430 chili di prodotti lattiero caseari sequestrati, 25 persone segnalate all’autorità sanitaria, 15 campioni prelevati per accertamenti e sanzioni per 40 mila euro: è il bilancio delle ispezioni che i Carabinieri del Nas di Pescara hanno eseguito in tutto l’Abruzzo in imprese zootecniche e alimentari, caseifici, punti vendita e grande distribuzione organizzata, nell’ambito di una serie di controlli disposti per accertamenti sulla sicurezza alimentare nella filiera del latte a quanto riportato da una nota dell’Ansa.

In particolare, i militari per la Tutela della salute, agli ordini del tenente colonnello Domenico Candelli, in collaborazione con i servizi Veterinari delle Asl competenti, si sono concentrati su diversi aspetti, dal benessere dei bovini alle condizioni igieniche degli allevamenti, dalle analisi sul latte crudo a quelle sui prodotti lattiero caseari pronti per la vendita, dalle informazioni al consumatore alle corrette procedure di rintracciabilità.

07/02/2020 Da Redazione
SERVIZIO CIVILE MONTEGRANARO. FONTE:”PICENO OGGI”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: