Sciame sismico

Sciame sismico con epicentro a Sarnano. Scosse avvertite anche nell’Alto Fermano.

Due le scosse nella giornata di ieri. La più intensa nel tardo pomeriggio. Episodi simili si erano verificati anche nella giornata di mercoledì e durante la scorsa settimana. 3.5 il grado massimo di intensità. Nessun allarmismo.

L’estate si avvia agli sgoccioli, il caldo ancora si fa sentire insistente. Gli ultimi contagi da covid 19 tengono in apprensione la popolazione. Nella giornata di ieri, un episodio ha fatto tornare alla mente ricordi indelebili.

Durante il pomeriggio, nella zona montana della Provincia di Fermo, due scosse di terremoto sono state avvertite dalla maggior parte degli abitanti. L’epicentro è stato registrato nei pressi di Sarnano, Comune in Provincia di Macerata, ma l’evento sismico si è fatto sentire anche nel territorio circostante.

Entrambe le scosse si aggiravano intorno ai 3 gradi di intensità, la più potente quella delle ore 19.00 di magnitudo 3.4. Non si tratta di un episodio isolato, infatti, anche nella giornata di mercoledì, un evento di simile intensità era stato avvertito nella stessa zona, che si era ripetuto anche nella scorsa settimana.

Probabilmente si tratta di un rinnovato sciame sismico, che però agisce in profondità e con minore forza rispetto agli episodi degli anni passati. Nessun allarmismo quindi, solo attimi di timore e ricordi indelebili che tornano alla mente.

(Fonte Vivere Fermo del 28/08/2020)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: